Percorso


Area riservata




BIBLIOGRAFIA PER GENITORI

G. HONNEGGER FRESCO, I figli che bella fatica. Ed. Dell'asino (2008).

Il duro ed esaltante mestiere del genitore in un contesto sociale sempre più difficile e condizionato dall'invasività dei media e del modello consumistico. L'educazione e la genitorialità di fronte alla prima infanzia e all'adolescenza. Si tratta di un tema sempre più importante di fronte al ruolo negativo che hanno le altre "agenzie educative" delta nostra società. L'effetto invasivo della TV e la crisi del sistema scolastico assegnano ai genitori un ruolo sempre più importante che rischia di essere schiacciato tra i messaggi contraddittori che arrivano dall'esterno. Il libro fornisce un quadro complessivo del contesto sociale e culturale in cui si svolge il "mestiere" del genitore e fornisce suggerimenti e consigli utili per superare i problemi comuni e affrontare nel modo più sereno e responsabile una funzione personale e sociale così importante e determinante per la crescita degli uomini e delle donne di oggi e di domani.

ACQUISTA SU AMAZON

 

G. HONNEGGER FRESCO, Essere genitori. Ed RED (1987).

Con la serenità, la saggezza e la competenza di chi è madre, nonna ed educatrice di lunga esperienza, l'autrice di questo libro suggerisce alle nuove mamme e ai nuovi papà come diventare genitori consapevoli e rassicuranti, figure di riferimento stabili per il bambino, il più possibile lontano dagli stereotipi oppressivi e fallimentari della famiglia-prigione: in concreto significa come aiutare con interventi positivi il bambino nel suo cammino, dalla più assoluta e totale dipendenza all'autonomia del ragazzo, riconoscendolo, fin dalla nascita, come una persona e rispettandone i diritti.

ACQUISTA SU AMAZON

 

G. HONNEGGER FRESCO, Facciamoci un dono. Ed. La Meridiana (1999).

Il libro propone 100 proposte per genitori e figli, per stare bene insieme a partire dalla nascita fino all'adolescenza. Secondo l'autrice ai figli bisogna offrire vicinanza, attenzione, ascolto, calma, possibilità di dialogo ma anche di sviluppo autonomo, incoraggiamento a inventare e a costruire da soli. Da queste premesse scaturiscono le semplici proposte del libro.

ACQUISTA SU AMAZON


G. HONEGGER FRESCO, Facciamo la nanna. Ed.Il leone verde (2006).

In natura come nelle relazioni umano non ci sono mai soluzioni rapide o drastiche, né conviene tentare di farne uso. Questo libro intende aiutare a prevenire i conflitti con il bambino, a seguire le sue esigenze profonde a dargli i necessari limiti, ma senza ricorrere a modalità rigide, che facilmente diventano punitive e dolorose per tutti. Il sonno di un bambino, come quello di un'adulto, é una realtà sfaccettata che richiede comprensione, ascolto capacità di osservare e di entrare in sintonia, pur senza esagerazioni. Il libro si completa con alcuni documenti scientifici e con indicazioni di testi che arricchiscono l'argomento.

ACQUISTA SU AMAZON

 

S.CHIARI HONNEGER, G. HONNEGER FRESCO, Una casa a misura di bambino. Ed RED (2011).

Un bambino rivoluziona sempre una casa. Ancor prima che nasca, si compra la culla, si progetta l'angolo in cui trascorrerà la giornata, il luogo dove gli si cambierà il pannolino. Via via che il tempo passa, con lui cresceranno anche nuove esigenze: inizierà a gattonare, avrà bisogno di oggetti da toccare, di suoni da ascoltare, di odori da sentire. E il suo primo mondo sarà proprio la sua casa, fonte inesauribile di scoperte e di emozioni, soprattutto se pensata un po' anche per lui. Una casa quindi organizzata come uno spazio che risponda alle esigenze degli adulti, ma anche dei bambini, e come un luogo di attività da fare tutti insieme. Il libro propone soluzioni semplici ed economiche per rendere tutte le stanze della casa - la cucina, il soggiorno, la camera, il bagno - più a misura di bambino, e per adattarle alle sue 'conquiste' a mano a mano che cresce.

ACQUISTA SU AMAZON

 

A. MARCOLI, Il bambino arrabbiato. Favole per capire le rabbie infantili. Ed. Oscar Saggi (1996).

La rabbia infantile cela il più delle volte una situazione di conflitto e di sofferenza psicologica. Quando un genitore si trova di fronte a tali manifestazioni spesso si sente in un tunnel: vede che il piccolo sta male ma non riesce a individuare i reali motivi che si nascondono dietro al disagio e all'angoscia del proprio figlio. La rabbia del bambino e spesso uno strumento per esprimere e comunicare altro, dolore, impotenza, paura dell'abbandono. Emozioni e sensazioni che, se fossero trasmesse con altri canali, potrebbero gettare un ponte tra bambini e adulti. Le favole raccontate nel volume, scaturite da storie reali, offrono importanti spunti per aiutare a comprendere meglio "il bambino arrabbiato", favorendo lo scioglimento di quei nodi che gli impediscono di crescere in armonia con se stesso e con il mondo che lo circonda

ACQUISTA SU AMAZON.


A. PHILLIPS, I no che aiutano a crescere. Ed. Feltrinelli (1999)

Spesso dire di no è molto difficile, ma il rifiuto è in realtà parte fondamentale delle relazioni tra genitori e figli. Il libro si rivolge, sia per il tipo di scrittura utilizzato, sia per la casistica scelta per illustrare le diverse tappe evolutive dell'età infantile, al più vasto pubblico di genitori e psicoterapeuti. Ogni capitolo prende in esame una determinata fascia d'età che individua le possibili situazioni in cui "dire no" provoca un significativo cambiamento positivo nello sviluppo della personalità infantile, evitando al bambino di infilarsi in una dinamica auto centrata e "onnipotente".

ACQUISTA SU AMAZON

 

D. NOVARA, S. CALVI, L'essenziale per crescere. Educare senza il superfluo. Ed. MIMESIS

I nostri figli soffocano di superfluo. Il marketing li ha adottati cullandoli dentro bisogni sempre più fasulli, e i genitori finiscono tiranneggiati senza più riuscire a fare scelte veramente educative. In un dialogo serrato fra una mamma-giornalista (Silvia Calvi) e un noto pedagogista (Daniele Novara) emerge l'importanza di educare all'essenziale scoprendo che i figli necessitano anzitutto di genitori che sappiano offrire risposte ai loro bisogni di crescita senza inutili fronzoli. Questo libro offre una mappa per diventare genitori sobri ma efficaci, capaci di fare squadra e di costruire un progetto educativo con coraggio e organizzazione. E restituisce ai genitori le priorità per crescere figli autonomi e liberi.

ACQUISTA SU AMAZON


D. NOVARA, Litigare fa bene. Insegnare ai propri figli a gestire i conflitti, per crescerli più sicuri e feliciEd. BUR

Non cercate il colpevole, non imponete la soluzione, incoraggiate la versione reciproca del litigio, favorite l'accordo creato dai bambini e, soprattutto, lasciateli litigare! Il conflitto tra bambini rappresenta uno dei tabù pedagogici della nostra epoca, e al primo accenno di litigio infantile la maggior parte degli adulti tende a intromettersi e reprimere il conflitto, nella convinzione che sia necessario imporre immediatamente una rappacificazione. Tuttavia, come dimostra in questo saggio il pedagogista Daniele Novara, i contrasti rappresentano per i bimbi una fondamentale occasione di apprendimento relazionale che, se lasciati liberi di agire, i più piccoli imparano a gestire autonomamente. Attraverso semplici spiegazioni e numerosi esempi, l'autore dimostra l'efficacia del metodo maieutico "Litigare bene" da lui sviluppato e ci spiega passo dopo passo come aiutare i nostri figli a gestire i conflitti per crescerli adulti più competenti nelle relazioni interpersonali e sociali.

ACQUISTA SU AMAZON


Asilo Nido COCCHI di MAMMA - C.ne Cornelia, 36 Roma